Linea d'Ombra: "Pochi migranti in questi giorni in piazza Libertà"

Linea d'Ombra: "Pochi migranti in questi giorni in piazza Libertà"

Pubbblichiamo dai referenti di Linea D'Ombra

#balkanrouteeurope Trieste 27 novembre
In questi ultimi giorni sono pochi i ragazzi della rotta balcanica che noi incrociamo. La paura li costringe a prendere il prendere il primo treno e andarsene anche se sono in condizioni pessime. Sono come dei fantasmi che appaiono e scompaiono. Dopo alcuni giovani afgani, questa sera un altro ragazzino di 15 anni si aggirava sperduto e disorientato nella piazza del mondo. La prima cosa che ha detto in modo sommesso e timoroso è stata: food food. Viene dal lontanissimo Bangladesh. La sua storia è simile a tante altre, il suo viaggio infinito è stato terribile come tanti altri, eppure lui è unico, singolare. Il suo nome significa "Sole". Questa sera, nella piazza del mondo, forse ha ritrovato dopo tantissimo tempo, una "madre terra" che lo ha accolto