Ucraina, Fratoianni (Si): "Aumentare spese militari è immorale"

Ucraina, Fratoianni (Si): "Aumentare spese militari è immorale"

"Mi dispiace deluderla ancora una volta presidente Draghi, ma non mi adeguo ai suoi desideri ed impegni. Aumentare le spese militari nel nostro Paese, che già spende 70 milioni di euro al giorno, ripeto al giorno, è immorale, è uno schiaffo agli italiani. È un insulto all'intelligenza".

Lo afferma il segretario nazionale di Sinistra italiana, Nicola Fratoianni. "Quanto fu promesso al vertice internazionale in Galles nel 2014 dal governo Renzi - prosegue l'esponente dell'opposizione di sinistra - non è un impegno credibile per questo Paese. Abbiamo invece bisogno di investimenti maggiori in sanità pubblica, in scuola e formazione, in campo ambientale e delle energie rinnovabili". "Non faccia come faceva l'amico di Putin, quel Trump che a ogni piè sospinto chiedeva agli europei di aumentare le spese militari - conclude Fratoianni -. Ascolti invece, anzi si adegui, alle parole di Papa Francesco, parole di saggezza".

(ANSA). CPP-COM