Pallamano, Serie A2: Trieste sbanca il campo del Vigasio con una prova ineccepibile ed eccellente

Pallamano, Serie A2: Trieste sbanca il campo del Vigasio con una prova ineccepibile ed eccellente
Pallamano Vigasio - Pallamano Trieste 18-21 (8-10)
Pallamano Vigasio: Brancaleoni, Sparaco 1, Romussi 2, Debernardinis 2, Dalla Vecchia 3, Bunea 1, Melegatti, Martinati, Ballardini 3, Carloni, Caltabiano, Cuzzi 1, Larocca 5, Scalfo. All.: Ribaudo
Pallamano Trieste: Zoppetti, Radojkovic J. 9, Baragona, Oblascia, Del Frari, Mazzarol 2, Urbaz 1, Di Nardo 1, Postogna, Valdemarin, Visintin 4, Pernic 4, Sandrin. All.: Radojkovic F.
 
Prosegue la scia di risultati positivi da parte dei biancorossi che espugnano con pieno merito il campo di Vigasio al termine di una gara combattuta.
La cronaca. I giuliani partono forte: due reti consecutive di capitan Visintin e il gol di Urbaz (3-0 al 3') sembrano dare la giusta spinta, ma la formazione di casa, con un contro-parziale si rimette subito in carreggiata (3-3 al 7'). Le due contendenti rimangono a braccetto sino al gol di Romussi (5-5 al 16') quando Trieste prova a scappare grazie alla rete di Pernic dai 7 metri a cui fa seguito il gol messo a bersaglio da Di Nardo (5-7 al 19'). Vigasio impatta nuovamente (8-8 al 25'), dal versante opposto gli alabardati serrano la difesa trovando tra i pali un Postogna in versione "paratutto" e nelle reti di Mazzarol e Pernic il +2 (8-10 al 30') di fine primo tempo.
Nella ripresa Trieste allunga con Radojkovic (9-12 al 33'), Burrea accorcia per i veneti (14-15 al 46'). A 6' dal termine la rete di Pernic (15-18) da la spinta ai biancorossi per gestire la partita chiudendola, senza grossi patemi, sul 18-21 finale.
Queste le parole del ds Oveglia: "Considero buona la prestazione del gruppo, venendo ai singoli una nota di merito la intendo rivolgere a Postogna e Jan Radojkovic oltre a capitan Visintin monumentale per tutto l'arco dei 60' sia in attacco che in difesa. Tra le note negative oltre a Sandrin in panchina per onor di firma dopo 20' abbiamo dovuto fare a meno anche di Urbaz fuori causa un leggero infortunio".