Una cozza triestina alla finale di un concorso mondiale

Una cozza triestina alla finale di un concorso mondiale
Pubblichiamo da Università di Trieste 
 
Finalmente un concorso dove può vincere la più simpatica!
 
🏅 Tra 120 candidature provenienti da tutto il mondo, in finale al concorso “Mollusco dell’anno 2021” è arrivata una nostra cozza. Si tratta della cozza “Congeria kusceri”, proposto da Marco Gerdol, ricercatore in Genomica presso il nostro Dipartimento di Scienze della Vita, in collaborazione con l’Istituto Ruđer Boškoviće l’Università di Spalato.
 
La Congeria kusceri è l’unico mollusco bivalve sotterraneo a essere conosciuto nel mondo. Vive in grotte carsiche della Croazia e della Bosnia-Erzegovina, da circa cinque milioni di anni. Nonostante sia riuscito a sopravvivere dal Miocene a oggi, ora si trova a rischio di estinzione a causa delle attività antropiche che alterano le acque sotterranee.
 
🧬 In palio, per il mollusco primo classificato, c’è il sequenziamento del genoma e, per quanto riguarda la nostra cozza, si tratterebbe di capire come la Congeria kusceri sia sopravvissuta ad un ambiente così particolare e estremo. 
 
Il concorso “Mollusco dell’anno 2021” è organizzato dal Museo di Storia Naturale di Francoforte Senckenberg, dal Centro per la Biodiversità Genomica Traslazionale LOEWE e dalla società Unitas Malacologica.
 
La rivincita delle cozze parte oggi, vota qui  → bit.ly/CongeriaKusceri