Triesteuropea propone un fondo dignità a sostegno delle fasce disagiate

Triesteuropea propone un fondo dignità a sostegno delle fasce disagiate
Triesteuropea ritiene che l'attuale giunta comunale negli ultimi anni abbia fatto molto per cercare di lenire le difficoltà che i cittadini stanno attraversando in questo difficile momento.
 
Se pensiamo che un terzo del bilancio viene investito nel sociale è evidente che da diverso tempo persiste tale situazione, noi crediamo che sia necessario un ulteriore sostegno nei confronti delle persone disagiate con la creazione di un fondo ad ok per servizi basilari come apparecchi e protesi dentarie, occhiali da vista e apparecchi acustici.
 
In parte se ne sta già occupando la Regione FVG (piano di odontoiatria sociale) ma il post Covid-19 purtroppo, inevitabilmente, genererà un aumento di richieste.
 
L'amministrazione comunale dovrà quindi porsi l'obiettivo di mettere ulteriormente al centro dell'attenzione la dignità del cittadino con iniziative che ora potrebbero sembrare di puro stampo elettorale ma in realtà rappresentano la priorità per una sempre più ampia fetta di popolazione.