La Trieste Half Marathon si prepara a correre in totale sicurezza

La Trieste Half Marathon si prepara a correre in totale sicurezza
Fervono i preparativi per la Trieste Half Marathon, la mezza maratona organizzata dalla A.p.d. Miramar insieme alla Trieste Atletica A.S.D., in programma a Trieste, domenica 2 maggio.
Una competizione in grado di coniugare storia, arte, e natura grazie a un percorso che non ha eguali, nonostante quest’anno sia stato in parte rivisto, al fine di rispondere a tutte le esigenze dettate dall’emergenza ancora in corso.
I concorrenti potranno godere di un paesaggio incredibile che permetterà loro di ammirare a suon di chilometri: il Castello Miramare e la splendida strada costiera. Un circuito incantevole, perché il luogo è in grado di rapirti il cuore o l’anima, come ha detto James Joyce, che a Trieste ha trovato l’ispirazione per scrivere alcune delle sue opere più celebri.
PARTENZE
Le partenze saranno scaglionate con tempo calcolato in real time; le griglie vedranno al massimo 80 atleti, con start ogni 3 minuti. La prima partenza (in totale 25 partenze) avverrà alle 8 e l’ultima alle 9.15 e sarà riservata ai top runner. Ad ogni atleta verrà data comunicazione dell’orario e il giorno della gara metterà un braccialetto con l’ora assegnata. Le griglie saranno predisposte in relazione al tempo indicato in fase di iscrizione e non saranno possibili cambi. L’organizzazione predisporrà̀ una navetta per portare i concorrenti allo start.
Ai partecipanti sarà misurata la temperatura e dovranno sanificare le mani. Sul volto metteranno la mascherina che dovrà essere mantenuta anche per correre i primi 500 metri della 21K. Quando taglieranno il traguardo indosseranno nuovamente la mascherina.
RISTORI
Per quanto riguarda i ristori, c’è l’obbligo di accesso con mascherina e il proprio bicchiere; non sarà distribuita acqua in bottiglie di plastica.
I cibi solidi verranno distribuiti con le pinze da parte del personale addetto. Il concorrente potrà togliere la mascherina unicamente per consumare i solidi e i liquidi. Il ristoro finale sarà un ricco sacchetto con tutto il necessario per recuperare le forze.
PREMIAZIONI
Saranno premiati sul posto i primi 5 atleti uomini e donne, poco dopo il taglio del traguardo. Gli atleti dovranno presentarsi alla chiamata con mascherina indossata, in zona dedicata. Saranno predisposte cinque postazioni con il premio già posizionato. 
Le premiazioni di categoria, avverranno in altra giornata ed in luogo che verrà comunicato ai vincitori. 
LE PAROLE DI OMAR FANCIULLO
«Dobbiamo essere molto rigorosi e seguire in maniera certosina il protocollo anti Covid – ha spiegato Omar Fanciullo, segretario generale della Trieste Atletica - solo così è possibile organizzare eventi totalmente sicuri. Domenica scorsa abbiamo testato il protocollo con la “sorella minore”, la Mujalonga sul Mar, e tutto si è svolto nel migliore dei modi, i concorrenti hanno rispettato le regole e alla fine erano così felici di essere tornati a gareggiare che ci hanno inondati di messaggi bellissimi. Ripeteremo il format sulla mezza maratona, che certamente richiederà sforzi ancora maggiori».
ISCRIZIONI
Euro 25 fino al 10 aprile, Euro 30 dall’ 11 al 28 aprile.
 
Sul sito triesterunningfestival.com sono disponibili tutte le informazioni relative ai percorsi e ai protocolli da rispettare.