Battiston: "A causa del Natale il picco degli infetti arriverà la prossima settimana"

Battiston: "A causa del Natale il picco degli infetti arriverà la prossima settimana"
"Può sembrare incredibile, ma Rt sta precipitando verso 1 e il picco di infetti attivi in Italia potrebbe arrivare la settimana prossima. La fiammata di infetti iniziata poco prima di Natale potrebbe raggiungere il massimo entro una settimana e poi scendere. I numeri degli ultimi giorni indicano un'inversione di tendenza, venti giorni fa il bilancio tra nuovi positivi e guariti giornalieri era di +27mila, quindi si è impennato fino a +172mila. Ma poi, al netto delle fluttuazioni quotidiane dovute alla raccolta dei dati, ha iniziato a scendere, oggi è +101mila. Il numero di nuovi infetti sta scendendo in giorni della settimana in cui di solito cresce e oggi è la prima volta che il numero di nuovi infetti negli scorsi sette giorni è minore dello stesso numero calcolato ieri. Insomma, da una parte i nuovi infetti non salgono più in modo esponenziale, raddoppiando ogni pochi giorni, anzi stanno iniziando a decrescere. Dall'altra aumentano i guariti: quando questi supereranno i nuovi infetti, Rt sarà sotto 1". A dirlo Roberto Battiston docente di Fisica all'Università di Trento e coordinatore nello stesso ateneo dell'Osservatorio epidemiologico, in un'intervista a Repubblica.