Ricciardi sul lockdown: «Necessario in alcune aree». Fontana lo esclude

Ricciardi sul lockdown: «Necessario in alcune aree». Fontana lo esclude

«A Milano e Napoli uno può prendere il Covid entrando al bar, al ristorante, prendendo l'autobus. Stare a contatto stretto con un positivo è facilissimo perché il virus circola tantissimo. In queste aree il lockdown è necessario, in altre aree del Paese no».

 

Lo ha detto Walter Ricciardi, ordinario di Igiene generale e applicata alla Facoltà di medicina e chirurgia dell'università Cattolica di Roma e consigliere del ministro Speranza.

 

«Ci sono delle aree del Paese dove la trasmissione è esponenziale e le ultime restrizioni adottate, che possono essere efficaci nel resto del territorio, in quelle zone non bastano a fermare il contagio. Ci troviamo in presenza di migliaia di soggetti asintomatici che tornano a casa, dove non si indossa la mascherina, ci si bacia e ci si abbraccia».

 

Il governatore della Lombardia Attilio Fontana invece esclude «ci siano le condizioni per prevedere ipotesi di questo genere, anzi, tutti i nostri interventi vanno nella direzione di evitare ogni tipo di lockdown».