Italia-Slovenia, Pettarin: “30 anni di rapporti verso futuro sempre più comune”

Italia-Slovenia, Pettarin: “30 anni di rapporti verso futuro sempre più comune”

"Il 17 gennaio 1992 il presidente della Repubblica italiana Francesco Cossiga fu il primo leader europeo a recarsi in visita ufficiale a Lubiana per consegnare personalmente l'atto di riconoscimento firmato dai Ministri degli Esteri De Michelis e Rupel. In questi 30 anni ITALIA e Slovenia hanno costruito un solido rapporto di amicizia, culminato con la nomina congiunta di Gorizia e Nova Gorica a Capitale Europea della Cultura nel 2025. Sono stati raggiunti importantissimi traguardi, basti pensare al GECTGo o alla cooperazione transfrontaliera in ambito sanitario e ospedaliero. È chiaro che ITALIA e Slovenia, con Gorizia e Nova Gorica si stiano preparando ad un futuro sempre più comune. Ciononostante, non possiamo accontentarci. Abbiamo già perso fin troppo tempo: ITALIA e Slovenia devono fare di più e dedicarsi al resto dei Balcani, in quanto l'allargamento dell'UE per completare il disegno europeo non può più attendere. Un futuro che deve essere sempre più comune anche in questo senso". Lo dichiara in una nota il deputato di Coraggio ITALIA Guido Germano Pettarin.