Startup Welcome Drink. l’Urban Center da il benvenuto alle prime startup insediate

Startup Welcome Drink. l’Urban Center da il benvenuto alle prime startup insediate
Lunedì 16 maggio 2022, dalle 17.00 in Urban Center, alla presenza delle Autorità Comunali e dei rappresentanti del Gestore (RTI costituito da Bio4Dreams, capofila, Biovalley Group, Polo Tecnologico Alto Adriatico e RnBGate), si terrà lo “Startup Welcome Drink”, evento di benvenuto per le prime startup insediate nel Centro.
 
Si tratta di 10 realtà che sono state selezionate nelle prime due finestre (cut-off) del bando per l’insediamento di startup e spin-off negli spazi dell’Urban Center di Trieste, pubblicato dal Comune il 28 dicembre scorso.
 
In particolare, per la prima finestra del bando (fino al 31 gennaio 2022) sono state selezionate le startup (in ordine di punteggio in graduatoria):
 
Optimens S.r.l. Società Benefit, che sviluppa metodi innovativi per misurare, monitorare e mantenere lo stato cognitivo attraverso test e percorsi di stimolazione al fine di promuovere un’alta qualità della vita, in particolare nella terza età;
 
Feature Jam S.r.l., che sviluppa e produce software e hardware (wearable) in ambito clinico, per il monitoraggio di patologie, quali attacchi ischemici transitori (TIA) e ictus, per l’ottimizzazione della terapia per il Parkinson e la previsione del rischio e rilevamento di cadute;
 
VisionQub.it S.r.l., sviluppa prodotti nell’ambito della robotica al servizio dei settori medicale, dentale, della navigazione autonoma, della human-machine interaction, della visione artificiale e della business model innovation;
 
Carchain S.r.l., che applica la tecnologia della blockchain nell'industria automobilistica per rendere più affidabili le relative informazioni, migliorando l'integrità e la sicurezza degli stakeholder tramite i marketplace per le auto;
 
Sbrex S.r.l. Società Benefit, fornisce soluzioni software as a service (SaaS) a supporto di individui affetti da disturbi specifici di apprendimento (es.: disgrafia, dislessia) in ambito educational e healthcare;
 
Skyproxima S.r.l., sviluppa soluzioni nel campo nell’industria aerospaziale, come velivoli e piattaforme di nuova concezione che forniscono integrazioni robotiche e capacità operative di lunga durata.
 
Successivamente, per la seconda finestra (da febbraio al 31 marzo 2022), sono state selezionate le startup (in ordine di punteggio in graduatoria):
 
Aindo S.r.l., che utilizza l’intelligenza artificiale (IA) e il machine learning (ML) per produzioni di banche dati sintetiche;
 
Nanodent S.r.l., sviluppa protesi dentali complete monoblocco attraverso l’impiego di cellule staminali e la stampa 3D con la tecnica del bioprinting;
 
NanoPhoenix S.r.l., sviluppa prodotti e materiali per le scienze della vita basati su micro e nano strutturazione;
 
MyTwin Care S.r.l., sviluppa tecnologie digitali per un accesso GDPR compliant ai dati sanitari relativi all’analisi dei percorsi di cura e allo stato di salute dell’assistito con Intelligenza Artificiale e knowledge base sanitarie.
 
Dopo l’introduzione, i saluti istituzionali e l’intervento dei Gestori, l’evento continuerà con una presentazione di ciascuna delle dieci realtà, una prima opportunità per conoscerle meglio.
 
Seguirà un momento conviviale durante il quale i partecipanti all’evento potranno brindare insieme e continuare a conoscersi per favorire nuove possibili sinergie volte a cogliere le potenzialità connesse alle soluzioni innovative di queste startup e avvicinarle al territorio e alle sue imprese locali, traducendosi in nuova occupazione e valore.