Nasce un nuovo modo di raccontare la Scienza tutto "made in Trieste", un fumetto alla portata di tutti!

Nasce un nuovo modo di raccontare la Scienza tutto "made in Trieste", un fumetto alla portata di tutti!

La graphic novel “The Tale of Tal" consiste in un a opera di tipo silent book illustrato con brossura di 48 pagine in formato A4. L’opera presenta una ricostruzione scientificamente accurata della vita di una popolazione di Neanderthal. Ogni illustrazione è stata affiancata a dati accreditati in letteratura scientifica e descritta in bibliografia come una normale pubblicazione scientifica. Nel corso degli ultimi anni la comunicazione della scienza ha sfruttato numerosi canali e strumenti per raccontare i progressi della ricerca. Alle conferenze così come ai caffè scienza si sono affiancati blog, podcast e video-racconti fruibili su molteplici piattaforme. L’utilizzo di tali strumenti ha permesso di incuriosire una platea sempre più vasta di persone interessate alla scienza. Un aspetto curioso è legato al fatto che sebbene le immagini e l’osservazione siano alla base della scienza ed esse siano in grado di coinvolgerci più di altre forme di comunicazione, l’utilizzo della graphic novel non è molto comune nella comunicazione della scienza. The Tale of Tal è la dimostrazione concreta che una graphic novel (per altro in formato silent book) può efficacemente combinare il bisogno di chiarezza, tipico della comunicazione, con una esposizione accurata di fatti e argomentazioni scientifiche. The Tale of Tal è stato sviluppato come progetto per illustrare le potenzialità che le graphic novel possono avere di raccontare i concetti centrali della scienza senza alterarli e anzi stimolandoci a scoprire la scienza che si nasconde dietro ciascuna illustrazione. La graphic novel è stata curata da Trilobite Design Italia di DI Silvestro Gianpaolo, azienda che sarà sia produttrice e distributrice stessa del Volume. Gli autori del Volume sono Di Silvestro Dr. Gianpaolo e Luca Vergerio. Il referente del Progetto è il Dott. Gianpaolo Di Silvestro mentre lo storyboard e le matite sono a cura di Luca Vergerio. La graphic novel ha come introduzione dei brevi testi ad opera dei Proff.ri David Caramelli (Universitàdi Firenze) e Mauro Mandrioli (Unimore) che, assieme dai Dott.ri Fabio Bona (docente a contratto dell’Università di Milano) e Fabio Fusco (ricercatore/paleontologo consulente), hanno svolto le attività di consulenza necessarie per assicurare la correttezza scientifica dell’opera. L’introduzione è scritta dal Prof.re Telmo Pievani, uno dei più famosi filosofi della Scienza Italiani e fondatore di Pikaia (il portale della comunicazione scientifica online). I patrocini concessi sono di Pikaia (portale dell’evoluzione), del Comune di Duino Aurisina, dalla SPI (Società Paleontologica Italiana) oltre che dalla AAI (Associazione Antropologica Italiana). Hanno creduto in questo progetto anche realtà scientifiche e didattiche del territorio come le Grotte turistiche delle Torri di Slivia, Il museo della preistoria di Nardò, L’accademia del Fumetto di Trieste e il Museo di Antropologia G. Sergi di Roma. The Tale of Tal non è quindi solo un fumetto ma una sinergia di professionisti e realtà museali che della Scienza e della comunicazione sono portavoci e sostenitori. (Testi a cura di G. Di Silvestro - M. Mandrioli)