Carnevale di Muggia posticipato ufficialmente al primo fine settimana di giugno

Carnevale di Muggia posticipato ufficialmente al primo fine settimana di giugno

"Assieme alle compagnie, con grande senso di responsabilità, abbiamo deciso di spostare il carnevale al primo fine settimana di giugno. Purtroppo le normative anti covid non ci permettono ancora di fare il carnevale alla nostra maniera, ma affronteremo questa sfida con l’entusiasmo di sempre. 

È una decisione sofferta ma è l’unica soluzione possibile al momento.
Un carnevale che a parte la data, sarà comunque diverso dagli altri, nelle modalità di svolgimento della sfilata alle manifestazioni collaterali. 
Stiamo tutti lavorando affinché la manifestazione si possa svolgere in sicurezza e possa essere fonte di divertimento per tutti.
(Assessore Nicola Delconte - vicesindaco)
 
…. E per la seconda volta, seppur con grande amarezza, siamo costretti a rimandare nuovamente la nostra manifestazione. 
Contrariamente a quanto letto sui vari post in rete, volevo sottolineare, come faccio sempre, che l’evento non è puramente ludico, ma è un momento di aggregazione, di inventiva, di discussione, che coinvolge tutte le età, dai più piccoli ai più “vintage”, portando valore aggiunto in questi 3 mesi di ritrovo, senza considerare l’indotto che l’assenza del carnevale pesa sugli esercizi commerciali di Muggia.
E purtroppo ho notato che questi rinvii hanno sopito molto la voglia di stare assieme. Per questo, non soppresso ma rinviato a Giugno, non in forma classica, ma comunque ci sarà un momento di ritrovo per poter, speriamo, riprendere la vita normale. Un grazie alle compagnie che comunque stanno “ creando”, avendo già scelto il titolo della loro “commedia”, e un grazie all’amministrazione comunale con la quale siamo sempre “ on line”. Comunque in febbraio sarà distribuito il famoso libretto con tutti i temi scelti dalle compagnie".
 
 
A riferirlo Mario Vascotto presidente carnevale Muggesano