Spalato, muore 17enne positiva. La sorella: "Non è morta di Covid"

Spalato, muore 17enne positiva. La sorella: "Non è morta di Covid"
Risultava positiva al Covid-19 ma è ancora da chiarire se questo sia stata la causa della morte di una 17enne croata affetta da asma. “Domenica è arrivata al Pronto soccorso e non respirava, mentre il suo cuore si era fermato. L’abbiamo rianimata e trasportata in terapia intensiva, ma nonostante le sue condizioni fossero tornate stabili, verso le 14.45 è deceduta. Era affetta da asma, ma non possiamo ignorare il fatto che era positiva al Covid-19”, hanno fatto sapere dal Centro clinico ospedaliero di Spalato. “Quando si fermano due organi vitali come il cuore e i polmoni, tutto può succedere sia in presenza di Covid che in sua assenza. Ma certamente il coronavirus ha avuto un ruolo non insignificante nella complicazioni del suo stato di salute”, ha spiegato Branka Polić, responsabile della terapia intensiva pediatrica. "Non è morta di Covid" ha invece sostenuto la sorella della giovane. "Il suo decesso è avvenuto a causa di ipossia. Era stanca di questa battaglia, anche prima della pandemia aveva gravi problemi respiratori", ha concluso Anamarija Marasović in una lettera spedita al quotidiano Slobodna Dalmacija.