Slovenia, tragica esplosione in una fabbrica chimica: 5 morti e 20 feriti

Slovenia, tragica esplosione in una fabbrica chimica: 5 morti e 20 feriti
Tragica esplosione in una fabbrica chimica a Kočèvje, nel sud della Slovenia. Nell'incendio scoppiato nella mattinata di giovedì 12 maggio sono rimaste uccise cinque persone. Venti invece le persone rimaste ferite, di cui due in gravissime condizioni. "Molto probabilmente durante le operazioni di pompaggio di una materia prima nel magazzino, per sbaglio è stata usata un'altra materia prima, che ha causato l'esplosione", ha spiegato il direttore dello stabilimento, Srečko Štefanič evidenziando che l'incendio è avvenuto sulla rampa di carico e scarico per autocisterne che trasportano sostanze chimiche trattate nell'impianto.