Scoperta la targa in ricordo del sommozzatore triestino Wolfrang Galletti (FOTO)

Scoperta la targa in ricordo del sommozzatore triestino Wolfrang Galletti (FOTO)
Oggi pomeriggio si è svolta la commovente cerimonia di inaugurazione della targa commemorativa davanti all’edificio di Molo Audace 1 a Trieste in ricordo di Wolfrang Galletti, il “sommozzatore di altro fondale - OTS” morto in mare di Angola  il 27 dicembre 2019 per la caduta di un tubo di varie tonnellate che lo ha schiacciato a 82 m di profondità mentre lavorava per la Rana diving di Ravenna.
 
L’incidente mortale ha scosso l’intera comunità dei professionisti del settore off shore italiani ed esteri proprio perché “Wolf” era molto esperto e la Procura di Roma non si è ancora espressa sulle responsabilità dell’incidente.
 
Ampia partecipazione all'evento, tra cui un gruppo di “sat diver” provenienti da più parti d’Italia che ricorderanno Wolfrang raccontando di lui e della sua professione,  ed alcune autorità invitate  che hanno già dimostrato sensibilità ed interesse alla vicenda del giovane triestino.
 
Altre iniziative sono in progetto  per illustrare il mestiere di Wolfrang così poco conosciuto che in Italia purtroppo non viene tutelato come meriterebbe.
 
 
 

Gallery