Conferenza Balcani a Trieste, Tajani: "Italia torna protagonista, portatori pace e stabilità"

Conferenza Balcani a Trieste, Tajani: "Italia torna protagonista, portatori pace e stabilità"
Da Trieste l'Italia vuole lanciare un messaggio di presenza politica nei Balcani occidentali. Lo ha detto il ministro degli Esteri Antonio Tajani a proposito della conferenza "L'Italia e i Balcani occidentali: crescita e integrazione" oggi a Trieste. "Vogliamo giocare il ruolo che ci spetta, portando pace e stabilita' a tutta la regione. Creando nuove opportunita' di crescita anche per le nostre imprese. L'Italia torna protagonista", ha scritto il ministro in un messaggio su Twitter.(Nova) -  (Res) 
 
"Abbiamo scelto la città di TRIESTE perché è un vero ponte tra l'Italia e i Balcani. E' una città simbolo. E' stata ed è ancora la città porto per tutta una grande area ed è quindi una città mitteleuropea, una città ponte tra realtà diverse. Da TRIESTE vogliamo lanciare questo messaggio di nuova presenza politica dell'Italia". Così il vice presidente del Consiglio e ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, Antonio Tajani durante la conferenza "L'Italia e i Balcani occidentali: crescita e integrazione", in corso a TRIESTE. (9Colonne)  (BIG ITALY / nog) 
 
"La politica della cooperazione allo sviluppo deve essere finalizzata a far crescere paesi che diventeranno interlocutori dell'Italia ovunque nel mondo. Dobbiamo costruire un grande mosaico e ognuno di noi è responsabile di una parte di quel mosaico. L'Europa unisce e ci sono grandi opportunità e noi dobbiamo, senza rinunciare alla nostra identità e al nostro ruolo, svolgere un'azione che permetta all'Italia di crescere. Faremo dei percorsi a sostegno delle imprese che andranno ad investire nei Balcani, li accompagneremo con l'azione dell'ICE e di SIMEST, perché si sentano italiani che hanno la copertura del nostro paese, che sono parte integrante della nostra politica estera. Il governo vuole offrire sostegno completo perché ci siano imprese italiane che internazionalizzano le loro attività per crescere economicamente senza abbandonare la loro presenza sul territorio nazionale. Vogliamo mettere tutto a sistema per far sì che l'Italia sia di nuovo protagonista in quest'area". Lo ha detto il vice presidente del Consiglio e ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, Antonio Tajani durante la conferenza "L'Italia e i Balcani occidentali: crescita e integrazione", in corso a Trieste.(9Colonne)  (BIG ITALY / nog)