Con a bordo migranti irregolari forza un posto di blocco e tenta la fuga: arrestato passeur ucraino

Con a bordo migranti irregolari forza un posto di blocco e tenta la fuga: arrestato passeur ucraino

Questa notte la Polizia di Stato di Trieste ha arrestato per favoreggiamento all’immigrazione clandestina e resistenza a pubblico ufficiale un cittadino ucraino nato nel 1981.

A bordo della sua autovettura ha forzato un posto di controllo presso l'area di servizio di Duino Nord, sulla A4, predisposto nell’ambito di un servizio interforze disposto dal Questore.

Alla vista degli operatori l'uomo ha invertito il senso di marcia e ha percorso contromano uno svincolo per poi riprendere l'autostrada in direzione Venezia.

L'autovettura è stata inseguita e fermata sullo svincolo per l'uscita di Monfalcone - Gorizia, nel Comune di Doberdò del Lago. Sul mezzo anche un minore afgano, mentre altre tre persone sono fuggite scavalcando la recinzione autostradale.

Dopo le formalità di rito, l'uomo è stato tratto in arresto e accompagnato presso il carcere di Gorizia a disposizione di quella Procura della Repubblica.

Il minore è stato successivamente affidato a una specifica struttura di accoglienza di Trieste, mentre l'autovettura è stata sequestrata.