Capodistria, tre nuovi casi confermati di coronavirus: sono tutti studenti delle superiori

Capodistria, tre nuovi casi confermati di coronavirus: sono tutti studenti delle superiori

Sono tre i nuovi casi covid confermati a Capodistria, tutti e tre studenti delle scuole superiori. Uno dei tre ragazzi, di ritorno dalla Serbia, ha contagiato gli altri due. Tutti residenti alla casa dello studente di Capodistria, uno di loro ha fatto ritorno alla sua abitazione per la quarantena, gli altri due si trovano in isolamento nella struttura. 

 

Non confermate le voci secondo le quali i tre si sarebbero recati a diverse feste contagiando così altri coetanei. Il virologo Boris Kopilović ha dichiarato che con tutta probabilità sono almeno 13 gli altri soggetti contagiati ed ora in isolamento domiciliare. 

 

Sono sempre di più i professori del comprensorio scolastico che hanno richiesto d’esser sottoposti al tampone. Il presidente della Casa dello Studente, Vladimir Mikac, ha dichiarato d’aver «contattato il Ministero della Salute e l'Istituto nazionale per la salute pubblica e già prima che gli studenti venissero sottoposti al test del tampone la Casa dello studente ha iniziato a prendere provvedimenti. Due studenti sono ancora in isolamento, non escono dalla propria stanza, hanno accesso a bagni separati e vengono loro consegnati i pasti. Gli spazi della casa dello studente vengono regolarmente sanificati».

 

Il preside del Ginnasio di Capodistria, Bruno Petrič, ha dichiarato che anche all’interno dell’istituto le misure di prevenzione e sicurezza sono state rafforzate.