ASUGI, manovre del personale

ASUGI, manovre del personale

Tra gli interventi tempestivi volti a dotare le struttutre delle risorse necessarie a fronteggiare l’emergenza in atto si evidenziano alcune necessità con particolare riferimento alle aree di emergenza urgenza, delle malattie infettive, della pneumologia, della prevenzione e Sanità pubblica e di alcuni reparti di degenza. In risposta a tali necessità sono stati conferiti d’urgenza, o in via di conferimento, i seguenti incarichi di lavoro autonomo o di Collaborazione Coordinata e Continuativa:

 

  • Operatore Socio Sanitario presso la SC Medicina Interna di Gorizia per la durata di sei mesi a decorrere dalla data indicata nel contratto individuale;
  • medico specialista presso il Dipartimento di Prevenzione di Gorizia per la durata di sei mesi a decorrere dalla data indicata nel contratto individuale;
  • 3 infermieri presso la SC Direzione Infermieristica di Trieste per la durata di sei mesi a decorrere dalla data indicata nel contratto individuale;
  • 1 medico specializzando presso la SC Anestesia e Rianimazione di Trieste  per la durata di sei mesi a decorrere dalla data indicata nel contratto individuale;

Seguono le assunzioni di assunzioni 4 Assistenti Amministrativi (cat. C) a tempo determinato con rapporto di lavoro subordinato, sempre funzionali a fronteggiare l’emergenza di cui al Covid 19.

Per rispondere ad altre esigenze emerse riguardanti nuove assunzioni per copertura di posti vacanti (turn over o sostituzione di personale assente):

  • 1 Dirigente medico in disciplina “Chirurgia vascolare” a tempo indeterminato, da assegnare alla SC (UCO) Clinica di Chirurgia vascolare;
  • 3 Dirigenti medici in disciplina “Oftalmologia” a tempo determinato, di cui 2 unità da assegnare all’Area isontina e 1 unità all’Area giuliana (su un’aspettativa);
  • 2 unità di Collaboratore Professionale Sanitario– Fisioterapista a tempo determinato, per la sostituzione di una cessazione e l’assegnazione di un dipendente ad attività di tutor ai Corsi di Laurea

 

ASUGI ha poi attivato un’attenta valutazione dei fabbisogni a breve e lungo termine di area tecnica, con particolare riferimento all’area degli uffici tecnici, a quella dell’ingegneria clinica ed a quella informatica e per rispondere in tempi brevi alle esigenze emerse avvia le procedure di avviso pubblico per le seguenti figure:

  • Collaboratore tecnico professionale (cat. D) relativo al profilo di Ingegnerecivile/edile/meccanico/elettrico o al profilo di Architetto
  • Collaboratore tecnico professionale (cat. D) relativo al profilo di Ingegnere clinico
  • Assistente tecnico (cat. C) relativo al profilo di perito industriale
  • Assistente tecnico (cat. C) relativo al profilo di geometra
  • Assistente tecnico (cat. C) di profilo inerente al campo delle apparecchiature biomediche
  • Assistente tecnico (cat. C) relativo al profilo di sistemista (area informatica);